ESC ENERGY

 

Il progetto ESC ENERGY si inserisce in un contesto nazionale e internazionale in cui il conflitto russo-ucraino ha impresso un’ulteriore spinta al processo di riduzione della dipendenza dalle fonti fossili sia sotto il profilo normativo e regolatorio (piano REPowerEU) sia rispetto all’incentivazione di comportamenti più consapevoli e responsabili da parte dei cittadini, finalizzati ad una piena applicazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS) e al raggiungimento degli obiettivi fissati dall’Agenda 2030.

Movimento Consumatori APS (MC) attraverso il progetto nazionale ESC ENERGY, intende contribuire al raggiungimento di questi obiettivi accompagnando i cittadini nel processo di conoscenza del sistema energetico al fine di attuare cambiamenti nelle abitudini di consumo e nello stile di vita verso la sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Le attività del progetto saranno coadiuvate da un gruppo permanente di esperti specializzati nei settori elettrico, gas ed idrico al fine di:

- sviluppare un sistema di competenze che garantisca l’acquisizione e la messa in rete di dati e informazioni, anche funzionali alla valutazione delle politiche di sviluppo, allo scopo di migliorare lo stato delle conoscenze nel campo dell’energia anche attraverso la realizzazione di pubblicazioni e output informativi in formato digitale;

- monitorare e valutare gli effetti delle politiche comunitarie e nazionali al fine di comprendere se e in che misura le dinamiche in atto siano coerenti con gli obiettivi posti;

- favorire la creazione di iniziative volte a sondare l’opinione dei cittadini e incentivare il coinvolgimento della società civile in tutti i processi decisionali del legislatore nazionale.


Per contribuire alla realizzazione di questi obiettivi, MC attuerà un piano attività che coinvolgerà 15 regioni:

♦ Creazione di un Comitato Tecnico Scientifico (CTS) - partendo dal suo pool di esperti sul tema della tutela dei consumatori nei settori idrico, elettrico e gas, MC costituirà un CTS che, anche grazie alle collaborazioni di importanti atenei universitari, di professionisti e di aziende del settore, si occuperà di:

- monitorare le novità legislative nazionali e comunitarie e la regolazione nel campo dell’energia;

- predisporre materiali di approfondimento e di analisi (report, position paper);

- creare linee guida per realizzare innovativi corsi di formazione rivolti non solo ai consulenti territoriali MC, ma anche ai futuri professionisti di settore per delineare i profili di nuove figure professionali esperti in consulenza energetica.

Il lavoro di analisi e di approfondimento e i risultati ottenuti nell’ambito del progetto permetteranno di realizzare una ricerca studio volta a fornire una fotografia aggiornata del mercato energetico e a produrre proposte dirette a modificare e a migliorare il quadro normativo esistente.

♦ Realizzazione di eventi di formazione e di informazione - per contribuire all’attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, con particolare attenzione alla promozione della cultura per la sostenibilità, MC organizzerà diversi eventi su tutto il territorio nazionale allo scopo, non solo di sondare l’opinione dei cittadini sui temi in campo energetico, ma anche di incentivare il loro coinvolgimento, fornendo occasioni di confronto e dialogo con gli esperti di settore. A questo scopo si realizzeranno:

- 2 convegni nazionali (ad inizio e fine del progetto) che saranno occasione per fare il punto non solo sulle attività progettuali, ma anche e soprattutto sui temi legati all’energia e alla tutela dei consumatori.

- 6 workshop universitari che, grazie alle collaborazioni con 3 università (Parthenope di Napoli, Università di Torino e La Sapienza di Roma) - coinvolgeranno almeno 200 studenti di diverse facoltà.

- 10 eventi informativi territoriali che, realizzati in presenza e attraverso l’ausilio di piattaforme digitali, coinvolgeranno direttamente almeno 200 consumatori oltre a garantire l’ulteriore divulgazione mediante l’utilizzo di piattaforme digitali per l’apprendimento da remoto.

- 20 eventi formativi per i consulenti MC che, proprio in virtù del forte radicamento territoriale e del ruolo ricoperto, rappresentano l'ideale anello di congiunzione con i cittadini. Stimolando una formazione continua di circa 100 operatori, MC conferma la sua attenzione alla qualità dei servizi resi alla comunità.

Tutte le attività saranno diffuse e promosse grazie all’utilizzo di tutti gli strumenti di comunicazione MC: sito Internet, social network, newsletter e comunicati stampa per raggiungere in maniera capillare cittadini, aziende, enti di ricerca, pubblica amministrazione e organi di informazione.

ESC ENERGY ha già riscontrato l’adesione di partner strategici quali: UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO; UNIVERSITÀ PARTHENOPE DI NAPOLI; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA; ASS. AMBIENTALISTA ETS CASA GAS FREE; ACLI APS.


♦ Convegno di presentazione del progetto, 26 aprile 2023 - Napoli

♦ News e approfondimenti

Domande e risposte su mercato libero e tutelato

♦ Questionario su passaggio dal mercato tutelato a quello libero

Passaggio al mercato libero dell'energia: consumatori incerti sui possibili vantaggi

 

 ESC ENERGY - EDUCARE, SENSIBILIZZARE E COMUNICARE PER UN FUTURO SOSTENIBILE è realizzato nell'ambito dell'Avviso pubblico per proposte di iniziative a supporto dell'attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile - Vettore "Cultura della sostenibilità" (SNSVS3).


Stampa